News

IN NEVEGAL SI ASPETTA L’ORDINE DI PARTENZA

Come risaputo la seggiovia risulta in funzione da tempo solo per gli allenamenti preagonistici,

Ora si aspetta il via libera dell’apertura al pubblico e le piste sul Nevegal sono battute, e sono state improntati tutti gli accorgimenti necessari per essere pronti anche sotto il profilo della sicurezza.

«Siamo pronti ad aprire al pubblico Coca alta, Coca bassa, Campo scuola, Raccordo, Erte alte e Erte basse», spiega il presidente di Nevegal 2021, Alessandro Molin. «Abbiamo fatto tutte le manutenzioni necessarie e stiamo per organizzare gli accessi all’impianto per evitare assembramenti».

La seggiovia funzionerà con seggiolino da due persone anziché tre, al fine di un mantenimento distanziale.

Ci saranno corde e nastri antiassembramento, così ci sarà la massima garanzia, continua Molin.

Con le nevicate copiose di quest’anno si spera di poter sciare fino a fine marzo

 «L’obiettivo è andare avanti il più possibile. L’apertura al pubblico ci permetterebbe di contenere le perdite. Noi siamo pronti, non appena ci sarà il via libera apriremo a tutti gli sciatori» conclude Alessandro Molin.

In parte tratto da Il Corriere delle Alpi del 6 febbraio 2021