News

  • Home
  • Articoli
  • SCHIANTI IN NEVEGAL: RIMODULATO IL CONTRATTO CON L ‘AZIENDA BOSCHIVA

SCHIANTI IN NEVEGAL: RIMODULATO IL CONTRATTO CON L ‘AZIENDA BOSCHIVA

In Nevegal i danni della tempesta Vaia sono ancora visibili specie per le moltitudini di piante schiantate al suolo.

Al riguardo da parte del Comune è stato necessario rivedere al ribasso il contratto con l’impresa boschiva altoatesina, che aveva in essere il lavoro di rimozione degli schianti.

Si tratta di circa 50 mila euro su un preventivo di 500 mila euro, ma come sembra la preoccupazione era quella di una perdita maggiore.

La suaccennata azienda aveva svolto a suo tempo una parte dei lavori corrispondendo al Comune 380 mila euro, spiega l’assessore al bilancio e patrimonio Lucia Olivotto.

Causa il Covid i lavori erano andati a rilento e il legname si era in parte deteriorato anche per la presenza del bostrico.

Il mercato del legno risente di un clima di crisi di mercato, per cui si è preferito avere la certezza che il legnatico venga rimosso.

“Nonostante il rallentamento, abbiamo la certezza che gli schianti saranno prelevati” conclude Lucia Olivotto.

In parte tratto da Il Corriere delle Alpi del 26 gennaio 2021