News

L’INFOPOINT IN NEVEGAL IN GESTIONE AL CONSORZIO

(NELLA FOTO: QUANDO L’INFOINT IN NEVEGAL LO FACEVAMO NOI)

Un compiacimento non lo nasconde l’assessore Yuchi D’Emilia in merito all’aggiudicazione del bando per la designazione dei due uffici turistici, quello di piazza Duomo e quello del piazzale Nevegal al Consorzio Dolomiti Prealpi; realtà che in un’unica gestione promuoverà con un nuovo sistema di accoglienza, di ampliamento degli orari e di una nuova produzione di nuovo materiale promozionale.

Quest’anno pur senza introiti dalla tassa di soggiorno, grazie alla nuova gestione sarà un primo tassello verso una buona stagione estiva.

Oltre all’allestimento delle vetrine, sarà posizionato un nuovo monitor che darà informazioni in tempo reale a chi arriva sul Colle, afferma Jacopo Massaro.

Un invito a fare di questo luogo aggregazione di informazioni, viene dal consigliere del Consorzio Fabio Prade.

Le operatrici dal canto loro assicurano che è in via di predisposizione, un pacchetto turistico specifico per il Colle, e che attraverso l’iniziativa Discovery Valbelluna , è possibile partecipare a visite guidate sul Nevegal (tre di queste sono a disposizione), basta rivolgersi per informazioni in ufficio.

Lionello Gorza, presidente del Consorzio aggiunge che il dopo Corona virus il turismo subirà un cambiamento e luoghi come il Nevegal saranno privilegiati per la vicinanza, per la pace, la tranquillità, l’aria pura e la natura.

Il Colle ha molte carte da giocare, e un servizio di informazione turistica di qualità è indispensabile.

“Essendo legata al centro storico le due strutture potranno crescere assieme scambiandosi idee, stimoli e spunti. Conclude Gorza.

In parte tratto da Il Corriere delle Alpi del 19 giugno 2020