Mese: Giugno 2020

NON CI MANCAVA CHE QUESTO

Non ci mancava altro che lo scontro sugli sfalci sul Nevegal i quali sono sempre stati demandati nel tempo all’Unione montana su richiesta dell’Amministrazione. Ora sembra che si intenda chiedere l’aiuto alle associazioni con dei volontari, ma tant’è che qualcuna (come Nevegallika che di sentieri ne sa qualcosa perché da anni cura quelli di più …

Leggi

Il clima di incertezza in merito all’apertura della seggiovia per quest’estate permane, nonostante l’assessore Juky d’Emilia assicuri che la trattativa con l’Alpe, società proprietaria degli impianti, sia avviata per permettere alla Bellunum di farli funzionare. Dateci qualche certezza chiede a gran voce Alessandro Molin, perché in questo modo non riusciamo a programmare le nostre attività. …

Leggi

UNITI INSIEME NEVEGAL E VALBELLUNA

Costatare che in Nevegal manca quella positività che aleggiava nel passato è un dato di fatto inconfutabile; e di fronte all’infopoint sul piazzale in gestione al consorzio Dolomiti Prealpi; rivolto agli operatori il presidente Lionello Gorza auspica che in collaborazione, si riesca ad aprire una nuova  fase con vedute più ampie e lungimiranti, per quanto …

Leggi

L’INFOPOINT IN NEVEGAL IN GESTIONE AL CONSORZIO

(NELLA FOTO: QUANDO L’INFOINT IN NEVEGAL LO FACEVAMO NOI) Un compiacimento non lo nasconde l’assessore Yuchi D’Emilia in merito all’aggiudicazione del bando per la designazione dei due uffici turistici, quello di piazza Duomo e quello del piazzale Nevegal al Consorzio Dolomiti Prealpi; realtà che in un’unica gestione promuoverà con un nuovo sistema di accoglienza, di …

Leggi

LA SEGGIOVIA SEMBRA POSSA APRIRE AD AGOSTO

Palazzo Rosso non molla e ha già mandato la mail certificata alla società Alpe del Nevegal con richiesta di affittare per l’estate la seggiovia a Bellunum. L’alpe ha prontamente confermato la sua disponibilità a parlarne, sottolineando al contempo le note problematiche legate a questa operazione. Massaro dal canto suo afferma che si è voluto attendere …

Leggi

RINVIATO L’ULTIMATUM DELL’ALPE

Il giorno 16 scadeva l’ultimatum dell’Alpe all’indirizzo del comune di Belluno, per quanto riguarda risposte certe sul Nevegal. La società ha prorogato i tempi scaduti di qualche giorno, lo spiega Maurizio Curti presidente commentando: “ma per il momento non abbiamo preso alcuna decisione. Sembra che qualcosa si stia muovendo, quindi per ora rimaniamo alla finestra”. …

Leggi