News

CHIUSI ANZITEMPO GLI IMPIANTI DEL NEVEGAL

FINITA LA STAGIONE SUL NEVEGAL

Gli impianti avrebbero dovuto funzionato fino al 22 marzo come promesso dall’alpe del Nevegal, ma con la decisione presa ieri sera nella conferenza della Protezione civile tenutasi alle 18.30 di chiudere in tutta Italia gli impianti sciistici, anche l’Alpe ha dovuto adeguarsi.

Il presidente Maurizio Curti spiega come per l’intera giornata si sia tenuto in contatto con le autorità per seguire l’evolversi della situazione, ma la decisione del ministro Boccia ha cambiato le aspettative.

L’adeguamento era stato ottemperato fin dall’inizio seguendo scrupolosamente le indicazioni, ma adesso l’obbligo di chiusura è scattato ed è già stato avvisato il direttore di procedere.

La stagione è terminata con ieri pomeriggio.

Sospesa anche l’attività dello Slalom ski sempre a causa dell’acutizzarsi del coronavirus, a seguito del quale sono stati avvisati i genitori i cui figli avrebbero dovuto partecipare ai corsi.

Qualche raccomandazione su spostamenti e contatti da parte dell’associazione nella speranza che l’allerta passi in tempi brevi.

In parte tratto da Il Corriere delle Alpi del 10 marzo 2020.