News

NEVEGAL E RONCE

NEVEGAL E RONCE NEL MIRINO DI BELLUNO ALPINA

Negli obiettivi, il potenziamento e la cura territoriale per uno sviluppo turistico e agricolo.

L’importanza della manutenzione boschiva che va dal Nevegal a Valmorel, indica nella direzione, il miglioramento delle strade silvo-pastorali, con un piano di pulizia del bosco (il legname), seguito dal recupero economico da reinvestire per ulteriori miglioramenti dell’esistente.

E’ questa l’idea a seguito dei sopralluoghi effettuati dai dottori forestali, in pratica quello di dar corso alla realizzazione di nuovi percorsi, in particolare il collegamento Valmorel-Nevegal.

Altro punto base è la commercializzazione del legno veneto con la ventilata realizzazione di un portale internet, onde poter mettere in mercato e ottimizzarne la vendita.

Si torna a parlare del bacino artificiale già citato innumerevoli volte anche nelle nostre assemblee, ma i cui costi proibitivi ne hanno sempre bloccato la realizzazione.

Ultimamente il consigliere regionale Franco Gidoni lo ha citato nel contesto del disegno di legge da lui presentato, e che è in attesa di approvazione dal consiglio stesso.

Sul tavolo anche il sogno del Giro d’Italia, nonché l’istallazione di un distributore di carburante self service con possibilità di ricaricare le e-bike.

In parte tratto da Il Corriere delle Alpi di Belluno del 26 gennaio 2020.